L'ortodonzia in azione

L’ortodonzia non si occupa soltanto di riposizionare i denti nella loro giusta collocazione ma consente, in base alle necessità, di migliorare la respirazione, consente una più facile autodetersione dei propri denti e quindi una minor infiammazione gengivale, consente di posizionare i denti in maniera strategica per la formazione di restauri che meglio si adattino alle esigenze della bocca e molto altro ancora

 

Queste tecniche si possono utilizzare anche nei pazienti adulti che hanno perso dei denti?

Queste tecniche sono specifiche per gli adulti che oltre ad avere problemi legati alla mancanza di denti hanno anche problemi gengivali in quanto non infiammano i tessuti e consentono un miglioramento dell’igiene orale, permettono il posizionamento dei denti nella posizione ideale e permettono al medico di eseguire interventi a livello di gengive o inserire impianti durante il trattamento.

 


 La paziente si è presentata nello studio per la mancanza dalla nascita di un incisivo. la terapia si è svolta in tre fasi. la prima è servita a creare la quantità di spazio sufficiente per poter inserire il dente mancante. la seconda fase è stata svolta inserendo un impianto che sostituisce la radice mancante del dente, questo impianto viene lasciato in sede per 12 settimane, dopodiche si ripristina la funzione inserendo prima un dente provvisorio per poi sostituirlo con un dente definitivo.



Alcuni casi trattati

studio dentistico,ortodonzia rho